Provincia Autonoma di Trento - Marchi di sostenibilità ambientale

Logo stampa
 
Ecoacquisti
Condividi: Facebook Twitter Google Buzz Delicious Okno Tecnorati
 
Siete in:  Home /  Eco PAT / Informazione, comunicazione, educazione Ecoacquisti / Il progetto di educazione ambientale
 
 

"Ecoacquisti in Trentino: insieme per fare acquisti consapevoli e produrre meno rifiuti"

logo Rete EA

 

La Rete trentina di educazione ambientale per lo sviluppo sostenibile dell'APPA ha definito, a partire dall'anno scolastico 2010/2011, un nuovo progetto di educazione ambientale, denominato "Ecoacquisti Trentino", proprio come l'accordo tra PAT e Distribuzione Organizzata, al quale si collega direttamente. Il progetto, destinato alle classi della scuola secondaria di secondo grado, si compone di 4 incontri condotti dagli Educatori ambientali della Rete.

Guarda il video del percorso didattico.

Ecco di seguito la loro breve descrizione:

Primo incontro. Fornisce un quadro generale sulla gestione dei rifiuti (punto di partenza, per far capire il motivo che ha spinto l'amministrazione provinciale a stipulare l'accordo di programma con la DO) con particolare riguardo ai temi del consumo (di prodotti, di materie prime...) e della spesa.
Attraverso esempi pratici si spiega quanti rifiuti produce mediamente ogni italiano (confrontando tale dato con le medie procapite di altre nazioni), qual è il loro volume, come vengono (mediamente) trattati e quali sono le problematiche connesse al loro corretto smaltimento.

Secondo incontro. Ogni classe approfondisce una tematica specifica, decisa collegialmente dagli insegnanti e dagli educatori al momento della programmazione:
- la politica di gestione dei rifiuti urbani in Trentino: cenni storici sui cambiamenti introdotti, attraverso ricerche bibliografiche, interviste, contatti e colloqui con gli enti gestori;
- gli imballaggi e la loro gestione: con il sistema CO.NA.I dalla culla alla tomba (LCA); dalla produzione degli imballaggi agli impianti di selezione post raccolta differenziata e smaltimento;
- lo zaino ecologico dei prodotti e l'impronta ecologica;
- ciclo di vita ed etichettatura dei prodotti: criteri, significato, norme UNI e marchio Ecolabel;
- fare la spesa consapevole;
- Ecoacquisti Trentino: analisi dell'accordo stipulato tra PAT e DO (Distribuzione Organizzata); azioni obbligatorie dell'accordo e loro ricadute positive in termini di contenimento riduzione della produzione dei rifiuti; azioni volontarie e loro ricadute positive in termini di contenimento-riduzione della produzione dei rifiuti.

Terzo incontro. La classe effettua una visita ad uno dei supermercati che hanno ottenuto il marchio Ecoacquisti; la visita serve per approfondire temi legati all'approvvigionamento delle merci, alla gestione delle giacenze, alla gestione dei prodotti in scadenza, alla distribuzione e al posizionamento delle merci all'interno del punto vendita. Durante la seconda parte della visita la classe viene divisa in due gruppi: partendo da una lista di beni comuni, un gruppo fa una spesa tradizionale e l'altro una spesa sostenibile.

Quarto incontro. Viene utilizzato per valutare la spesa fatta dai 2 gruppi, cercando in particolare di osservare il rapporto tra beni acquistati e rifiuti prodotti. Infine, si prova ad organizzare, da un punto di vista comunicativo uniforme, i contenuti che ogni classe ha approfondito.

Nell'anno scolastico 2011/11, il percorso "Ecoacquisti in Trentino" è stato richiesto da 17 classi scolastiche nell'ambito di 3 Comunità di Valle.

Nell'anno scolastico 2011/12, il percorso "Ecoacquisti in Trentino" è stato richiesto da 44 classi scolastiche nell'ambito di 8 Comunità di Valle.