Provincia Autonoma di Trento - Marchi di sostenibilità ambientale

Logo stampa
 
Ecoacquisti
Condividi: Facebook Twitter Google Buzz Delicious Okno Tecnorati
 
 
 

La prima revisione del disciplinare Ecoristorazione Trentino (effettuata il 23 settembre 2014 - applicata dal 1 maggio 2015)

La prima revisione del disciplinare Ecoristorazione Trentino lo rende più completo, più stringente, più bilanciato e più meritocratico

 

Il 23 settembre 2014, il Tavolo di Lavoro del progetto Ecoristorazione Trentino ha disposto la prima revisione del disciplinare approvato nel 2012.

Con la revisione, il disciplinare Ecoristorazione Trentino registra i seguenti principali cambiamenti migliorativi:

  • più completo: le azioni passano da 26 a 38 (12 nuove azioni)
  • più stringente:
    • le azioni obbligatorie passano da 7 a 9
    • il punteggio minimo passa da 18 punti su 50 a 24 su 74
  • più bilanciato: aumenta significativamente l’importanza delle sezioni:
    • “Alimenti e bevande” (da 4 azioni a 8, da 6 punti a 15)
    • “Informazione, comunicazione, educazione ambientale” (da 3 azioni a 5, da 6 punti a 13,5)
  • più meritocratico: s’introduce una suddivisione degli eco-ristoratori in tre categorie (base, avanzato e virtuoso), in base al punteggio conseguito con le azioni facoltative

Il nuovo disciplinare risulta applicato a partire dal 1 maggio 2015.

Si consultino i documenti riportati in calce alla pagina per maggiori approfondimenti.